SCIENZE‎ > ‎

Cardellino (Carduelis carduelis L, 1758)


famiglia: Fringillide
   
ordine/classe: Passeriformes /Aves
   
caratteristiche
e dimensioni:
Il nome deriva dalla pianta cardo dei cui semi questi uccelli sono ghiotti. Aspetti morfologici: facilmente riconoscibile per la macchia rossa sulla faccia e per l'ampia barra alare gialla. Il resto del piumaggio va dal bianco delle guance, al nero della nuca, della coda e della parte esterna delle ali, al marrone scuro del dorso.Varianti: l'uomo ha creato in cattività diverse mutazioni di colore come: giallo, bruno, satinè, lutino, agata e wit kop. Canto: è molto piacevole, ed è uno dei motivi per cui viene allevato, oltre che per la bellezza, e l'ibridazione con il canarino
   
comportamento
e riproduzione:
Tardaprimavera, e una coppia porta a termine tre covate, l'incubazione dura circa 12-15 giorni. Nidifica o su alberi da frutto a qualche metro dal suolo. Le uova deposte variano da un minimo di due ad un massimo di sette. I piccoli vengono svezzati con semi immaturi e insetti (afidi). Si può ibridare con il verzellino.
   
alimentazione: Prevalentemente semi di cardo e girasole, oltre a questi si nutre anche di semi di acetosa, agrimonia, cicoria, romice, senecio, tarassaco, crespigno.
   
habitat: E' specie essenzialmente arboricola e raramente si posa sul terreno.
Ama riunirsi in gruppi numerosi. I cardellini prediligono i frutteti, gli orti, i giardini in vicinanza delle abitazioni e si trovano anche numerosi nei boschetti e nei parchi.
   
status: Stato di estinzione minimo LC ( rischio minimo). È protetto dalla L. 157/92 art. 18 comma 1 mod. DPCM del 22/11/ 93.
   
abstract: The cardellin s a very common bird that lives in different places in the world. His piumage is ehite, brows and red. He sings laudly. He eats principally …. He nidifies 3 times a spring.
   
   
Comments