ARCHEO‎ > ‎

Una lapide in biblioteca


LA LAPIDE CHE SI TROVA NELLA BIBLIOTECA DELL’ISTITUTO CAVANIS DI POSSAGNO

LUOGO: Biblioteca dell’Istituto Cavanis di Possagno.

DATA:13 Aprile 1967.

AUTORE:Mastro lapicida del XX secolo probabilmente di questa zona. 

DATI TECNICI:Lapide in marmo grigio probabilmente della zona alta poco più di un metro con delle incisioni colorate in nero.

DESCRIZIONE:Si tratta di una lapide affissa alla parete dietro la porta d’entrata della biblioteca dell’Istituto Cavanis e sovrastata da un ritratto probabilmente in ceramica del volto di Don Costante. Questo “documento”  narra degli insegnamenti dati da Don Costante ad un suo alunno Franco Scaldaferro che il 13 Aprile 1967 la volle porre (postuma) nella biblioteca dell’Istituto Cavanis dove il padre lavorò seguendo la filosofia del Cavanis.
Il testo della lapide è il seguente:IN RICORDO DEL PROF. COMM. DON COSTANTE DALLA BRIDA INDIMENTICABILE MAESTRO DI VITA CHE QUI MI INSEGNO’ A TROVARE LA LIBERTA’ DENTRO ME STESSO A RISPETTARLA NEGLI ALTRI A SOPPORTARE CON FIEREZZA LA SOLITUDINE AD AMARE DIO NEL SORRISO DI UN BIMBO NELLA FEDELTA’ DI UN CANE NELLA POESIA DI UN FIORE CON GRATITUDINE FRANCO SCALDAFERRO 13 IV 1967.   

                                                           Edoardo Muraro
Comments