ARCHEO‎ > ‎

Il campanile del tempio


TITOLO:  Il campanile del Tempio di Possagno
                                           
DATA o PERIODO DI PRODUZIONE: Concluso nel 1854

AUTORE: arch. Francesco Martgnago(progettò il    campanile) 
    Giovanni Bellini realizzò l’orologio
    La ditta Pietro Cobalchini realizzò le campane            

LUOGO: Si trova affianco al Tempio di Possagno

TECNICA E DIMENSIONI:  costruzione a torre di pianta esagonale di oltre 20 metri, con pietra biancone di estrazione locale; basamento a cogoli bicromi che ripetono gli stessi disegni del sagrato del Tempio. Porta a sud. Cella campanaria esagonale come la torre, con doppio ordine di forimetria quadrangolare. Cupoletta a calotta circolare con croce su palla al colmo. Posta su un pendio, la torre dà l'impressione di pendere ma è perfettamente perpendicolare al terreno. Il Martignago ha sapientemente voluto ben distanziato il campanile dal Tempio, di cui pure è a servizio, perché le due architetture tra loro non dialogano.

NOTIZIE STORICHE INERENTI ALL’OPERA  

Il campanile di Possagno è di proprietà
dell'Opera del Tempio, l'Ente fondato dal fratello di Antonio Canova ,Giovanni Battista Sartori, per la gestione e l'amministrazione del Tempio di Possagno che è la chiesa parrocchiale del paese. Ma ci sono altri due enti, oltre all'Opera del Tempio, che hanno diritti sul campanile di Possagno: la Parrocchia (sulle campane e sul suono delle campane) e il Comune (sull'orologio, la regolazione dell'ora e il rintocco). Le sue campane sono state restaurate nel 1920 dopo i bombardamenti della grande guerra.

NOTIZIE STORICHE INERENTI ALL’AUTORE 

Francesco Martignago (Spineda di Riese 1803 - Asolo 1884)


ALUNNO Matteo migliorini  CLASSE  2LST DATA 28/04/11

Comments