ARCHEO‎ > ‎

Acquila posta nella sala San Pio X

LUOGO: il bassorilievo si trova sopra la porta principale di sala Pio X.

DATA: L’aquila fu scolpita nel 1928 per volere di Don Teodoro (ex parroco di Possagno).

AUTORE: L’autore del bassorilievo è probabilmente uno scultore vissuto tra il 1900 e il 1950.

DATI TECNICI: la scultura è un bassorilievo in pietra.

DESCRIZIONE: L’aquila fu posta sulla facciata di sala Pio X quando fu ultimata la costruzione della sala, un tempo, sotto l’aquila, era posta una scritta che recitava: “Come aquila sali” perché l’aquila è l’uccello che vola più in alto, la scritta però è ormai stata cancellata dal tempo e dai fenomeni atmosferici. Il significato dell’aquila è quello della forza e del buon augurio perché la sala Pio X fu costruita in comunità dagli abitanti di Possagno. Un’aquila simile si può trovare nei pressi della chiesa di S. Rocco.

Alberto Cunial 1°l.s.t. a.s. 2009/2010

Comments